Domenica 12 marzo 2017

LA LUCE DEL TABOR. Dal  Vangelo  secondo Matteo 17, 1-9

“Gesù prese con sé 3 discepoli e salì su di un alto monte”.

Il luogo non è determinante. Desiderare la Sua Presenza e dialogare con Lui in sincerità è contemplazione che diventa poi azione.

“E là si trasfigurò davanti a loro, il suo volto brillò come il sole e le vesti come luce”.

La sua vicinanza ci aiuta a vedere chiaro e ci riempie di speranza.

“Questi è il mio figlio, l’amato: in lui ho posto il mio compiacimento.

Ascoltatelo”.

Il desiderio di servire, la gioia di incontrare e comunicare con altre persone, sono chiamate di Dio che aspettano la nostra generosità, fatta di stupore all’inizio e diazione. Essere strumenti nelle Sue Mani, portatori di luce ci sorprende.


TOCCHI DI CRONACA.

Volontari presenti.

Franco, Tommy, Pina, Luigi, Silvia, Mario, Gruppo Giovani della Parrocchia San Benedetto con Daniela e Paolo accompagnatori, Agron, Gentian, Andrea Ronco, Carla, Rosaria, Antonella, Davide scout, coniugi Vito violinista con la Signora Irene.



VI RIPRESENTO L’INVITO

VOGLIAMO  FARCI  UN  REGALO

SENTIRCI  ANCORA VIVI  ( con modalità diverse )

CONVINTI DI ESSERE SEMPRE STRUMENTI DI DIO

 

INTERVENENDO  DOMENICA  19 MARZO al Centro La Salle

FESTA DI SAN GIUSEPPE E DEI PAPA’

 

per dimostrare alla Chiesa Torinese, nella Persona di Don Tuninetti delegato del Vescovo Mons.  Nosiglia Cesare, che vogliamo essere i continuatori dell’Opera Messa del Povero sorta nel 1928.

 Noi Volontari, per tradizione, rinnoviamo la “ Promessa di servire i Poveri all’inizio della Quaresima. Quest’anno la posticipiamo alla Domenica 19 marzo.

Vogliamo valorizzare questo incontro per ricordare:

  • il centenario dell’Unione CATECHISTI  fondata da Fr. Teodoreto,
  • il centenario della nascita di Suor Vincenza Casella figlia della Carità che gestì la mensa dei Poveri per oltre 50 anni, venendo alla domenica fino all’età di 90 anni.

IL NOSTRO PROGRAMMA:

————————————–

1° Possibilità  h.13,00 pranzo condiviso come al solito, con piatto caldo offerto dalla Comunità:

(per evitare sprechi  prenotare telefonando a Rosaria  338.14.11.899)

h.14,30 incontro organizzativo


2° Possibilità  h.16,00  incontro con Don Tuninetti sul tema “come tramandare il Carisma”

h.16,30 Eucaristica con imposizione Ceneri,     Rinnovo Promessa


AGGIORNAMENTO  STORICO.

1914 Fr. Teodoreto fonda l’Istituto Secolare dell’Unione Catechisti

1928 Fr. Teodoreto e i suoi Catechisti iniziano la collaborazione con le Suore chiamate “Figlie della Carità “ nell’Opera Messa del Povero” in unione ai Sacerdoti, Fratelli S.C., Volontari di ieri e di OGGI.                                             

2011  Suor Vincenza Casella ci lascia e non viene più sostituita

2017  TRE  Catechisti Consacrati (Luigi, Leandro, Piero) e alcuni Associati, di cui  Vito Moccia sempre presente con la moglie Irene tutte le domeniche, sono testimoni del CEPPO CENTENARIO DELL’UNIONE presente anche nei rami della Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri  ONLUS  con 23 Centri Operativi di Scuola Professionale, Gruppi Famiglie, la nostra “OPERA MESSA  DEL  POVERO” dove noi prestiamo servizio dal 1928 con i Catechisti.

 

La tua PRESENZA diventerà preziosa!  Saluti e buona settimana

Fratel Egidio

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *