Domenica 12 NOVEMBRE 2017

NELLA  NOTTE, LA VOCE DELLO SPOSO E L’INCONTRO  ( Matteo 25,1 – 13).

  “ Così sarà il regno di Dio. C’erano 10 ragazze che avevano preso le loro lampade a olio ed erano andate incontro allo sposo.

Lo sposo è Gesù, cinque ragazze personificano l’ Attesa . Gesù conosce la nostra umanità sa che il Dopo… ci crea apprensione. Ce lo presenta come una festa e lo paragona al matrimonio con la delicatezza delle descrizioni minute ( lampade, olio )

  “ A mezzanotte , si sente un grido: “ Ecco  lo sposo andategli incontro “

L’attesa di un parente caro, di una amico/a non ci crea ansia, ma ci stimola ad abbellire la casa, ad imbandire un pranzo ricco e gioioso.

Il sapere di incontrare Gesù , nostro amico, fratello e Salvatore, che ci ha già preparato un posto vicino a lui nella nuova vita , ci aiuta a vivere l’attesa, facendo del bene già su questa terra, a chi ci sta vicino e alle Persone in difficoltà .


TOCCHI  DI CRONACA

Volontari presenti:

Tommy, Herman, Antonio, Luciano, Gianfranco, Pina, Andrea Ronco, Emanuela con Fabio, Clelia, Pietro, Silvia, Donatella, Valeria, Etleva con Mamma, Tiziana, Agron, Andreina, Antonella, Gentian, Gruppo Salus con ( Giulia, Clelia ) 2 nuovi Amici del Politecnico (Federico e Giulia ).


INCONTRO MENSILE  per creare  FAMIGLIA

Incontro conviviale molto gradito e dialogato, arricchito sempre dal contributo di vivande ben preparate con amore e gusto casalingo.

L’adorazione Eucaristica silenziosa ha facilitato la lettura del Vangelo evidenziato poi nell’incontro di condivisione.

La lettera 2° di San Paolo a Timoteo ha aperto la porta del confronto reciproco: “Ciò che ho detto alla presenza di molti testimoni affidalo a persone fidate che siano in grado a loro volta di insegnarlo ad altre persone”.

Abbiamo interpretato questo versetto come un invito a tramandare il Carisma dell’Opera fatto di fede e servizio.

Una concomitanza di versetti ha fotografato i nostri cuori.

“ Vi dò un nuovo comandamento che vi amiate gli uni e gli altri”.

I messaggi tratti dagli Atti degli Apostoli capitoli 6, 22, 23 e la Prima Lettera ai Tessalonicesi, li troviamo sintetizzati nella Lettera di Giacomo capitolo 1, 19-27 che converrà rileggere.

Buona settimana e saluti riconoscenti.

                                                                                               Fr. Egidio

 

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *