Domenica 9 Ottobre 2016

Gli vennero incontro 10 lebbrosi, che si fermarono a distanza e dissero ad alta voce: “Gesù, Maestro, abbi pietà di noi ! ”. Appena li vide, Gesù disse loro: “Andate a presentarvi ai sacerdoti”. E mentre essi andarono, furono purificati. Uno solo tornò indietro lodando Dio a gran voce, e si prostrò davanti a Gesù. (Dal Vangelo secondo Luca 17, 11-19).

Noi Volontari possiamo paragonarci ai 10 lebbrosi che sono stati guariti. Il desiderio di servire i Poveri lo consideriamo una “guarigione  interiore” superando i nostri interessi personali.

Uno di loro vedendosi guarito tornò indietro lodando Dio a gran voce, e si prostrò davanti a Gesù, ai suoi piedi, per ringraziarlo. Era un Samaritano (considerato un peccatore).

La nostra fragilità non deve condizionare il nostro operato, ma ringraziare Dio che si serve di noi.


 TOCCHI DI CRONACA.                                  

Volontari presenti:

Franco, Tommy, Antonio, Gianfranco, Pina, Luciano, Agnese, Silvia, Etleva con mamma, Vincenzo, Rosaria, Carla, Mario, Gentian, Valeria, Carla F.

La Provvidenza ci ha inviato 2 giovani Coppie di Sposi, Fabio con Emanuela, Diego con Michela.

Buona settimana a tutti e sempre grazie fratel Egidio

Egidio3rid

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *