Domenica 2 Ottobre 2016 “SERVI INUTILI, PERCHE’ NON CERCANO IL PROPRIO UTILE”

SERVI INUTILI, PERCHE’ NON CERCANO IL PROPRIO UTILE  (Dal  Vangelo secondo Luca 17, 5-10)

In quel tempo, gli Apostoli dissero al Signore: “Accresci in noi la fede!”.

Quando il servire, in ogni circostanza, non ci dà soddisfazione e ci pesa, ripetiamo anche noi il grido degli Apostoli: “Accresci in noi la fede!”.

Anche Madre Teresa, proclamata Santa il 4 settembre 2016, quando era tormentata dal dubbio desiderando Dio diceva:” Il cielo non significa niente per me, mi pare un luogo vuoto”. “Ma Dio chi è e dove sei…?”.

Aveva capito che se un Dio esisteva, stava comunque dalla parte degli ultimi, dei disperati e degli sconfitti e lei doveva stare con loro.

Così anche voi, quando avrete fatto tutto quello che vi è stato ordinato, dite:” Siamo servi inutili. Abbiamo fatto quanto dovevamo fare”.

Stupisce la frase del Vangelo quando parla del rapporto tra padrone e servo.

Servi inutili, non perché non servono a niente, ma, perché non cercano il proprio utile.


TOCCHI DI CRONACA.

La maratona e gli eventuali disguidi dei bus non hanno favorito i nostri Ospiti. Servizio svolto con serenità, gli Ospiti hanno potuto usufruire in abbondanza.

Volontari presenti:

Antonio, Pina, Gianfranco, Giampietro, Franco, Tommy, Filomena con Andrea e mamma Giuseppina, Pasquale con Maria Grazia, Agron, Valeria, Silvia, Andrea con Chiara (sposini) Marinella, Vincenzo, Gentian, Daniela.


Terminato il servizio al Centro, parte dei Volontari si sono trasferiti al Centro la Salle

PER L’INCONTRO MENSILE (1° DOMENICA DEL MESE)

che amiamo definirlo “della Famiglia Opera Messa del Povero del Centro Andrea”

 Il momento del pranzo condiviso è sempre distensivo e gioioso, anche perché arricchito da piatti casalinghi e gustosi con presentazione alberghiera.

Al termine nella piccola Chiesa circolare abbiamo iniziato la seconda parte dell’incontro facendo un’Adorazione silenziosa.

Dar da mangiare agli Affamati (Opera di Misericordia Corporale) è stato il tema illustrato applicando l’insegnamento: a Noi personalmente, a Noi come Gruppo di Volontari ed agli Ospiti come Fratelli e Sorelle in difficoltà.

L’esperienza di Madre Teresa ci ha fatto da cornice.

RAFFORZARE LA NOSTRA ADESIONE ALL’OPERA 

PER GARANTIRE UNITA’ E CONTINUITA’

ANCHE GLI ACCASATI POSSONO ESSERE DI GRANDE AIUTO.

Gli incontri mensili hanno lo scopo di creare una COMUNITA’ CREDENTE e attivare un Cammino di Amicizia e di condivisione sulla scia dei Fondatori “Figlie della Carità, Fratel Teodoreto con i Catechisti”.

Punti focali da approfondire:

LA MIA VOCAZIONE AL SERVIZIO,

LA MIA APPARTENENZA OPERATIVA nella Associazione

  • a) nel sostenere gli Amici Volontari,
  • b) nel mantenere legami personali con alcuni per una sensibilizzazione a “grappolo” metodica.

Ringraziamo i presenti augurando buona settimana a tutti i Volontari

Egidio3Fr. Egidio

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *