Domenica 17 APRILE 2016 GESU’ IL BUON PASTORE CHE PARLA AL CUORE

GESU’ IL BUON PASTORE CHE PARLA AL CUORE. ( dal Vangelo secondo Giovanni 10,27-30 )Egidio3rid

“Le mie pecore ascoltano la mia voce”.

Questo misterioso contatto, anche fatto di desiderio, tra me e Dio Padre, mi ristora con la certezza della Sua vicinanza perché la Sua voce parla al cuore.

Le mie pecore mi seguono”.

Imitando Gesù nell’amore, nel dialogo e nella compassione diventiamo anche noi al Centro Andrea Pastori che toccano i cuori feriti.

“Io do loro la vita eterna”.

La vita dello Spirito di Dio in noi è come la linfa che risale nelle piante senza stancarsi giorno e notte e si diffonde in tutte le gemme.

TOCCHI DI CRONACA.

Volontari presenti:

Franco, Tommy, Antonio, Giampietro, Pina, Mario, Rosaria, Piero, Giuliana, Gentian, Irene e Vito, Luciano, Francesca con tre giovani della nostra Parrocchia Madonna del SS. Sacramento, Andrea Ronco, Etleva, Carla F, Pietro, Sandro, Antonella, Marinella.

 


ASSEMBLEA ANNUALE  “RESOCONTO ANNO 2015”  

16 aprile 2016 ore 16:00 presso Centro Andrea.

Assemblea caratterizzata da venti Presenze più otto Capifamiglia Volontari degli ultimi venti anni.

Dibattito significativo sullo SPIRITO delle Origini suscitato dalla relazione di Vito Moccia, testimone di aver conosciuto il Venerabile Fr. Teodoreto Fondatore dei Catechisti dell’Unione.

Il problema emerso si riferiva sul come VIVERLO in futuro senza una presenza storica dei  Soci Fondatori.

L’aspetto economico presentato da parte del Consigliere Stefano ha messo in luce la situazione attuale e la seria preoccupazione del domani.

I progetti, unica via per accedere ad eventuali aiuti da parte delle banche, restano ancora da concretizzarsi.

L’impegno Nostro deve essere quello di mantenerci strumenti dellaProvvidenza cercando Persone e Strade che ci consentano di continuare il nostro servizio.

Presenti alla assemblea:

Mario, Agron, Giampiero, Giancarlo con figlio, Rosaria, Pasquale, Piero Cavaglià, Marco Cavaglià ed Antonella con Elisabella e Luisa, Alberto Cesa, Andrea Verrastro e Filomena, Antonio, Gentian, Stefano, Vito Moccia, Silvia Olivetti, Luca Peuto, Andrea Ronco, Etleva, Carla Cerisole, Roberto.

 

Il saluto di Eugenia, tramite telefono, ci ha incoraggiati e meravigliati per la scioltezza del linguaggio unita alla sua Fede profonda.

Vi scrivo una “spigolatura” per stimolarvi a sentire il contenuto.

“Vi penso proprio con tutti il cuore, che nessuno si senta escluso. Per me la Messa del Povero è la seconda famiglia non può essere cancellata. Sarà quella che vi porterà in Paradiso perché i Poveri sono una preziosità che non può essere sostituita. Ti ringrazio Roberto di questa gentilezza che mi hai ammannito perché il mio posto è aldilà del tempo e dello spazio…..”

Cliccare su:

http://www.messadelpovero.it/wp-content/uploads/2016/04/Eugenia-2016-04-16-mp3.mp3

Saluti cari a tutti    Fratel Egidio M.

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *