Opera Messa del Povero

L’Associazione “Opera Messa del Povero”, è un’organizzazione senza fini di lucro, istituita nel 1928 da Suor Luisa Beltramo delle Figlie della Carità, sostenuta dai Catechisti del Crocefisso, dai Fratelli delle Scuole Cristiane e dai Salesiani di Don Bosco.
Dopo più di novant’anni conta ancora sull’aiuto di Volontari e Volontarie che portano avanti questa lunga tradizione con il servizio e la gestione dell’attività presso il “Centro Andrea“.


Ogni domenica

dalle ore 8.30 alle 10.00 verrà distribuita la colazione 

dalle ore 10.30 alle 12.00 verrà distribuito il sacchetto da asporto con il pranzo

causa coronavirus non possiamo:

fare accedere alla sala 

far utilizzare i bagni interni (c’è una toilette all’esterno) 

ritirare e  distribuire abbigliamento usato



COSA CHIEDE LA MESSA DEL POVERO
Per crescere ha bisogno di nuovi volontari e di generose donazioni per aiutare sempre più persone.

VUOI AIUTARE LA MESSA DEL POVERO?
Inserisciti tra i volontari con generosità e per solidarietà.
Offri quello che ritieni necessario per l’Opera che è sostenuta dalla beneficenza.

«Venite e vedete» (Giovanni 1,39)


Abbiamo bisogno di Volontari… piattok

ospite

Questa Domenica prepariamo la tavola insieme?

Compila la scheda “nuovo Volontario


Seguite l’associazione attraverso:

fb

email


Messa del Povero – CENTRO ANDREA 

via Guinicelli 4  (Largo Tabacchi)- 10132 – TORINO – C.F.: 97540030018

Tel. 370-374.75.20

maps

Bus 56 – 75

4 risposte a Opera Messa del Povero

  1. Roberta scrive:

    Buongiorno ! Vorrei avere delle informazioni riguardanti il volontario presso la vostra mensa ! Grazie !

    • amministratore scrive:

      Buongiorno, La ringraziamo per il suo interesse riguardo la nostra opera di volontariato.
      Se ha interesse di conoscerci più direttamente la invitiamo a venire alla messa che si tiene ogni domenica alle ore 10 al “Centro Andrea” Via Guinicelli, 4 Torino.
      Se l’ambiente e le attività risponderanno alle sue aspettative sarà inserito nel gruppo di formazione.
      Grazie.

      Cordiali saluti

  2. Stefania Ottonello scrive:

    Come si arriva coi mezzi pubblici?

Rispondi a amministratore Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *